Bovaro delle Ardenne carattere e informazioni sulla razza canina belga

bovaro delle ardenne

Conosciamo, per quanto possibile, il Bovaro delle Ardenne, la razza canina Belga. Scopriamo quali sono le sue caratteristiche fisiche e caratteriali, il suo standard di razza e qual è la famiglia più adatta alle sue esigenze.

Origini e storia del bovaro della Ardenne

Anche nel caso del bovaro delle Ardenne, ricostruire la sua storia e risalire fino alle origini è una missione quasi impossibile, poiché di fonti certe e certificate non ce ne sono. Ma esistono varie teorie su questa razza canina che popola il Belgio, secondo gli abitanti del luogo sarebbe una razza autoctona, formatasi cioè spontaneamente proprio in Belgio. In pratica sarebbe figlio di alcuni cani da pastore del Belgio esistenti già da molto tempo prima di lui. Altre voci invece lo vogliono il frutto di un incrocio fra un pastore Belga e un pastore di Piccardia, ed è nostro dovere informarvi che questa è la teoria più accreditata dagli studiosi. In ogni caso, dalla sua prima apparizione, e ancora oggi, viene utilizzato per le sue innate doti verso la condotta e la guardia del bestiame.

pastore delle ardenne

Standard di razza bovaro delle Ardenne

Il bovaro delle Ardenne è un cane di taglia media, che per la sua altezza risulta poco pesante. Il che non significa che sia gracile, anzi, la sua robustezza è dovuta ad una perfetta proporzione fra ossatura e sviluppo muscolare, che delinea una corporatura snella e longilinea, ma comunque molto stabile. La parte posteriore è decisamente più sviluppata, le zampe sono ben piantate a terra, con una postura leggermente divaricata, come per dare maggiore stabilità. La coda è spesso assente, talvolta amputata all’altezza della prima vertebra. La testa è imponente, ma non grande, piuttosto larga e corta.

Gli occhi sono molto scuri, non grandi ma bene aperti, le orecchie sono portate sempre erette, senza eccezioni. Il cranio è leggermente appiattito. Il pelo è di una lunghezza massima di 5 cm, leggermente più corto su muso e zampe, ruvido e un pò arricciato. Il sottopelo è molto fitto d’inverno, meno nella stagione calda. Sono ammassi tutti i colori.

cane belga

Cura del cane bovaro delle Ardenne, alimentazione

L’unica attenzione che richiede il pastore delle Ardenne riguarda il pelo, che va spazzolato spesso anche se relativamente corto, specie durante il periodo di muta. L’alimentazione del bovaro delle Ardenne deve essere sana ed equilibrata, per quanto riguarda le dosi il cane belga è perfettamente in grado di gestirsi da solo.

bovaro delle ardenne carattere

Bovaro delle Ardenne carattere

Il cane bovaro delle Ardenne è per natura leggermente diffidente, abituato ad una vita molto rustica, non perde tempo in attività che non richiedono la sua presenza. Riconosce nel suo padrone il leader indiscusso, cui resterà fedele per tutta la vita, ed è perfettamente in grado di dimostrare un grande affetto verso tutta la sua famiglia, senza per questo perdersi in smancerie inutili. Verso gli estranei non è affatto socievole, pur non mostrando aggressività, se non quando la situazione lo richiede, non è ben disposto a fare nuove amicizie con umani o altri animali domestici.

Può tranquillamente vivere in appartamento e diventare un ottimo cane da compagnia, se abituato fin da piccolo, ma non può rinunciare alle uscite all’aria aperta, e non parliamo certo del giro dell’isolato. Il bovaro delle Ardenne deve assecondare in qualche modo la sua indole da pastore. Decisamente intelligente e facilmente addestrabile, anche con il clicker training, si adatta bene a tutte le situazioni e a tutti gli stili di vita, purchè vengano rispettati i suoi spazi.

Sicuramente affidabile, è un buon cane da guardia e va abbastanza d’accordo con i bambini, seppure non sono la sua passione, non perchè non si affezioni, tutt’altro, è solo che spesso non ha voglia di ascoltare tutta la confusione che i bambini possono riuscire a fare. Nelle gare di agility dog fa sempre la sua bella figura, grazie alla linea leggera e veloce del suo corpo, mentre nell’obedience ottiene risultati più bassi, forse perchè la sua indole indomita in realtà non è mai stata cancellata dalla selezione.

allevamento bovaro delle ardenne

Allevamento bovaro delle Ardenne

Il cucciolo di cane bovaro è decisamente affettuoso, e ha sempre voglia di giocare, perlopiù all’aria aperta. Se si asseconda questa sua voglia, addestrarlo sarà un gioco da ragazzi, ma bisogna mantenere una certa costanza nell’educazione, per renderlo un adulto equilibrato. In Italia esistono solo quattro allevamenti di bovari delle Ardenne, e il suo prezzo può oscillare fra i 500 e i 1000 euro. In ogni caso è bene visionare, prima dell’acquisto, la purezza della razza e lo stato di salute.