Pastore croato carattere e caratteristiche della razza canina

pastore croato

Proviamo ad avvicinarci ad una razza quasi sconosciuta per noi: il cane da pastore Croato. Illustriamo il suo standard di razza e proviamo a fare una ricostruzione del suo carattere, partendo dalle abitudini della sua terra.

Origini e storia del cane da pastore Croato

Ricostruire la storia del cane da pastore Croato è praticamente impossibile, nessuna fonte certa, nessun documento. Tutto quello che abbiamo per capire le sue origini sono delle illazioni basate sul suo aspetto fisico; naturalmente a libera interpretazione di chi lo osserva. L’unica notizia certa è che la razza del pastore croato è autoctona, originaria quindi della Croazia, riconosciuta dalla FCI e facente parte del gruppo dei pastori e bovari.

Secondo alcune correnti di pensiero la somiglianza con il pastore di Picardia autorizza a pensare ad una lontana parentela; forse la stessa discendenza dal pastore di Ciarplanina. Altri pensano che possa discendere dal bovaro delle Fiandre; tuttavia questa ipotesi è presto smentita per una questione di tempistica, anche se potrebbe essere vero il contrario. In ogni modo, ad oggi, questa razza canina è davvero poco difusa; le sue partecipazioni ad esposizione e gare cinofile sono state finora limitatissime. Solo in questi ultimi anni stanno nascendo allevamenti dedicati esplicitamente all’esposizione.

cane da pastore croato

Standard di razza cane da pastore Croato

Il cane da pastore Croato sfiora appena i requisiti per appartenere ad una taglia media, e possiede una caratteristica conformazione per cui la sua lunghezza supera del 10% l’altezza al garrese. La forma del busto è piuttosto rettangolare, la linea è quella tipica dei cani da pastore. La coda in generale è lunga e ricoperta di un fitto pelo, anche se talvolta il cane nasce senza coda; in questi casi da adulto il moncone non deve superare i 4 cm. La testa è di forma conica, il muso molto allungato termina con un piccolo tartufo nero.

Gli occhi sono mediamente grandi, non obliqui e scuri. Le orecchie, di grandezza media, sono agli angoli del cranio, portate erette. Il mantello è rigorosamente nero, sono ammesse spruzzate di bianco sotto la gola e sotto il petto. Il pelo è ondulato, talvolta riccio, morbido e mai lanoso, più corto su muso e arti, più lungo sul dorso, mentre il sottopelo è molto folto.

alimentazione pastore croato

Cura del cane da pastore Croato, alimentazione

La sua corporatura, nonostante non sia poi così imponente, è forte e robusta, non è predisposto a patologie genetiche e non ha bisogno di cure particolari, oltre ai controlli di routine. L’alimentazione del pastore croato, purchè sana e di buona qualità, non richiede accorgimenti particolari; è perfettamente in grado di gestire da solo le sue dosi giornaliere.

pastore croato carattere

Cane da pastore Croato carattere

Il pastore Croato è un cane che ha la vivacità e l’energia insita nel DNA; non è quindi auspicabile chiuderlo in un ambiente chiuso e limitato. Il suo bisogno di uno spazio aperto è imprescindibile, motivo per cui non si abituerà mai alla vita in appartamento. Il cane croato nasce per essere un pastore, governare e proteggere le greggi è la sua ragione di vita, e lo fa in modo ineccepibile. Ma se non c’è un gregge da governare diventa un ottimo cane da guardia, affidabile e sicuro al cento per cento.

I suoi sensi più sviluppati sono la vista e l’olfatto, sensi che vengono spesso impiegati in attività e gare che possano esaltarli. La sua intelligenza acuta gli permette di essere addestrato senza alcun problema, senza la necessità di avere un polso fermo o un’eccessiva pazienza da parte del proprietario.

Il rapporto con il pastore Croato si fonda esclusivamente sulla coerenza e sulla costanza. Non possono esserci tentennamenti nell’educazione che gli viene impartita, solo così sarà un adulto equilibrato e socievole; in grado di convivere con una famiglia ed anche con dei bambini senza mai perdere la pazienza o mostrare aggressività fuori luogo. Eccellente nelle gare di Obedience, tira fuori il meglio di sé in quelle di agility, dove può mostrare tutta la sua attitudine per le attività fisiche e la sua infaticabile energia.

allevamento pastore croato

Allevamento pastore Croato

Molto attivo e vitale, fin da cucciolo, il pastore Croato ha bisogno di ampi spazi di sfogo e di un’educazione costante e continuativa, che non abbia mai un cedimento da parte di chi lo educa e che non sia troppo permissiva; senza per questo dover ricorrere alle brutte maniere.

Il cucciolo di pastore Croato è intelligentissimo ed impara in un attimo ad eseguire gli ordini; inoltre, stringe facilmente amicizia con il suo padrone, cui resterà fedele per tutta la vita.