Cane triste e depresso? Sintomi e cura della depressione nei cani tristi

cane triste

Avete un cane triste e non sapete cosa fare per farlo star meglio? Sappiamo che la depressione è un disturbo dell’umore caratterizzato da stanchezza, ansia, attacchi di panico, stress e problemi del sonno. Questa malattia colpisce i cani come gli esseri umani, infatti non è insolito ritrovarsi un cane depresso, un cane ansioso, un cane arrabbiato o un cane stressato per qualche tipo di problema. Scopriamo i sintomi del cane depresso e come curare la depressione nei cani.

Perchè il mio cane è triste? Sintomi del cane depresso

La depressione nel cane può essere causata da uno stato d’ansia trascurato o nascere a seguito di un evento particolare, come ad esempio un cambiamento d’ambiente, cure dolorose, perdita del padrone, arrivo di un secondo cane in casa o interruzione di una attività fisica molto gradita. In alcuni casi può anche essere la diretta conseguenza di lesioni, cambiamenti ormonali o invecchiamento celebrale nei cani anziani.

Il cane depresso può presentare disturbi del sonno, dell’appetito, lamentarsi di notte senza un motivo apparente e mostrare indifferenza verso l’ambiente che lo circonda. Probabilmente se il nostro amico a quattro zampe è depresso, avremo un cane che non mangia, che non ha più voglia di giocare e che passa la maggior parte del suo tempo a leccarsi una zona particolare del corpo, un classico esempio è il cane che si lecca le zampe di continuo.

cane depresso

Cane triste, cosa fare? Come curare la depressione nei cani

Se abbiamo un cane triste o depresso, occorre assolutamente trascorrere più tempo in compagnia del nostro amico cercando di stimolarlo il più possibile con diverse attività! Ad esempio sarà utile passeggiare con il cane o giocare con lui ogniqualvolta intuiamo il desiderio da parte sua di starci vicino. Inoltre, se il cane dorme, ricordatevi di non disturbarlo per delle banalità, rispettate il sonno del vostro peloso e non sgridatelo quando fa i bisogni dove non dovrebbe, se è già un cagnolino triste non farete altro che peggiorare la situazione.

La depressione del cane può avere origine anche da uno stile di vita sedentario soprattutto nelle razze di cani nate per il lavoro. Un classico esempio sono i border collie, per natura molto dinamici, che hanno bisogno di padroni attivi, ma che purtroppo spesso finiscono in ambienti dove vengono lasciati in balia di se stessi o condannati al famigerato “giro del palazzo”. In questi casi è molto facile ritrovarsi dai cani tristi e depressi. E’ quindi importantissimo agire tempestivamente, prima che il cane depresso subisca una sorta di depressione cronica. Ai primi sintomi consultate subito il medico veterinario!