Labrador retriever carattere e informazioni sulla razza canina

labrador retriever

Alla scoperta del bellissimo labrador retriever; una delle razze canine più amate al mondo! Scopriamo il carattere del labrador, le origini della razza, le caratteristiche del labrador retriever e molte altre curiosità!

Origini e storia del labrador retriever

Il labrador Retriever, è una razza canina originaria della penisola di Labrador e porta il nome dell’esploratore portoghese João Fernandes Lavrador (1453 – 1505). Sembrerebbe, anche se non è certo, che il labrador sia un discendente diretto del terranova e del piccolo cane di St. John. Visto che originariamente il nero era l’unico colore ammesso, non tutti sono d’accordo, secondo l’allevatrice Mary Roslin-Williams non sarebbe stato possibile selezionare il manto nero puro tramite incroci casuali con il cane di St. john e ancora più difficile selezionare l’attitudine al riporto.

Ben of Hyde

Una seconda teoria invece vede il labrador retriever come discendente diretto del cão de Castro Laboreiro, tuttavia alcuni dubbi rimangono, visto che questo cane portoghese non è nero, ma grigio con tanto di striature. Spostiamoci quindi in tempi più recenti, con l’approdo in Inghilterra, del c.d. cane di St John. Qui la razza venne allevata come cane da riporto da alcuni aristocratici inglesi, tra cui ricordiamo i Conti di  Malmesbury, ai quali si deve la nascita ufficiale del labrador retriever che tutti noi oggi conosciamo. Nel 1885, nacque infatti Buccleuch Avon, un bellissimo labrador nero e quattro anni più tardi, il primo labrador giallo, Ben of Hyde.

Il labrador chiaro divenne popolare solamente dopo il 1920, mentre il labrador chocolate si diffuse negli anni trenta. Si pensa che i progenitori di tutti i Labrador siano Buccleuch’s Ned e Buccleuch’s Avon; quest’ultimo, considerato il capostipite, nel 1892 diede alla luce dei cuccioli di labrador color fegato, e di conseguenza sarebbe l’antenato anche del labrador chocolate. Nel 1899 il primo labrador giallo venne registrato con il nome di Ben of Hyde, successivamente nel 1903 il Kennel Club riconobbe ufficialmente la razza.

Buccleuch Avon

Standard di razza Labrador retriever

Il labrador retriever è un cane di taglia media, i maschi raggiungono un altezza al garrese di 56-58 cm e un peso che varia dai 31 ai 40 kg. Le femmine invece sono generalmente un pochino più basse (53-56 cm) con un peso compreso tra i 27 e i 34kg. La testa è grande con un tartufo ben visibile di color nero, le orecchie sono pendenti e triangolari, gli occhi hanno un bellissimo color marrone/nocciola, il collo è medio lungo e il petto largo e profondo.

La coda del cane è ricoperta de un pelo corto e fitto, grossa alla base e sottile sulla punta. Il pelo del labrador presenta un sottopelo impermeabile, è liscio e spesso lanoso; il mantello può essere di color miele (labrador champagne) e marrone (labrador chocolate). Tuttavia il colore del labrador dipende da tre fattori genetici che possono creare diverse sfumature. Sempre per lo stesso motivo non è infatti raro avere dei cuccioli di labrador di diverso colore nella stessa cucciolata.

Nello standard di razza sono ammesse sfumature che variano nei labrador miele, da un color rosso volpe al crema, nel labrador cioccolato invece, sono ammesse diverse tonalità di marrone dalle più chiare alle più scure. Inutile ricordare che per il labrador nero il colore ammesso è uno soltanto e non deve presentare sfumature.

razza labrador

Cura del cane Labrador Retriever, alimentazione

Generalmente la salute del labrador non è afflitta da grossi problemi, la vita media di un labrador retriever è di circa 12/15 anni. Questo non vuol dire che sia immune a tutto… Ad esempio nei cani più grandi possono presentarsi problemi di salute, come la displasia dell’anca e del gomito. Inoltre possono verificarsi delle infezioni alle orecchie, facilmente evitabili eseguendo una periodica pulizia delle orecchie del cane.

Bisogna invece prestare particolare attenzione all’alimentazione del labrador; il nostro amico è un cane molto pigro e goloso, quindi tende ad ingrassare facilmente. Nella dieta del labrador gli alimenti devono essere di ottima qualità, salutari (quindi evitate snack e schifezze varie) e per tenerlo in forma le passeggiate con il cane devono essere lunghe e all’ordine del giorno.

labrador retriever carattere

Labrador carattere

Il carattere del labrador è mite e tranquillo, è un cane intelligente, socievole e molto “pacioccone”. E’ capace di apprendere facilmente anche i compiti più difficili e delicati, proprio per questo è un cane da lavoro ideale: è bravissimo come cane da soccorso, come cane poliziotto e un prodigio a quattro zampe nelle attività sportive. Sempre più spesso è il protagonista di numerosi sport cinofili, come il mondioring, l’agility dog e il disc dog. Ricordatevi comunque che è un cane che ama moltissimo l’acqua, se volete farlo davvero felice e siete dei bravi nuotatori non dimenticate mai di portarlo con voi a fare un bel tuffo!

Le sue doti sembrano infinite, grazie al suo docile carattere è anche un cane adatto ai bambini, infatti viene spesso addestrato per la pet therapy dei più piccoli. Il labrador retriever è forse il cane da compagnia per eccellenza, da confidenza fin da subito a chiunque, forse fin troppa; quindi se proprio vogliamo trovare un “difetto”, possiamo sicuramente affermare che non è il cane da guardia più adatto!

cuccioli labrador

Allevamento Labrador retriever, prezzo

Fin da piccoli i cuccioli di labrador sono curiosi e dimostrano tantissima voglia di imparare! Ma attenzione… i nostri piccoli amici non sono sempre degli angioletti; motivo per cui l’educazione del cucciolo di labrador, deve essere ferma e chiara fin da subito al fine di stabilire delle buone abitudini nella convivenza di tutti i giorni.

Nel nostro Paese ci sono diversi allevamenti di labrador; il prezzo di un labrador cucciolo varia generalmente dai 1.000 ai 2.000 €, non proprio a “buon mercato” diciamo. Ovviamente su internet potete sempre trovare dei cuccioli di labrador “più economici” ma state pur certi che i controlli sullo stato di salute del cucciolo, sempre che ce ne siano stati, non saranno stati periodici e sicuramente non avrete alcuna informazione riguardo la genealogia. Motivo per cui, come sempre, vi consigliamo di rivolgervi esclusivamente ad allevamenti labrador specializzati.