Quali sono le razze di cani più adatte ai bambini?

razze di cani adatte ai bambini

In un mondo perfetto la famiglia ideale è composta da mamma, papà, bambino e cane. E il bambino e il cane vivono una simbiosi invidiabile, con scene da film in cui si compensano l’un l’altro, diventando quasi un’unica entità. La realtà però non sempre è così. Prendere un cucciolo da far crescere con il nostro bambino può essere la scelta più giusta di una vita, ma va ben ponderata e studiata, prima di fare errori che trasformeranno in un attimo l’idillio in un incubo! Vediamo insieme come scegliere il cane più adatto a crescere con un bambino, e quali sono gli accorgimenti necessari.

Cani e Bambini: Le premesse necessarie

I bambini molto piccoli non hanno la minima percezione di come ci si relaziona con una persona, figuriamoci con un cane. E’ bellissimo vedere insieme due cuccioli, uno umano e uno no, ma non è detto che sia la cosa più giusta da fare. Bisogna tenere conto di diversi aspetti, fra cui l’età di nostro figlio e di quella del cane in questione; il lato caratteriale di entrambe e la nostra disponibilità a coltivare questo rapporto che, se lasciato incustodito, potrebbe diventare fin troppo esclusivo. Un bambino fra gli 8 e i 10 anni di età ha sviluppato una piena coscienza di sé, ed è questo probabilmente il momento migliore per prendergli un compagno di vita.

Il cagnolino invece deve preferibilmente essere un cuccciolo, per evitare che un trascorso con scarsa socializzazione possa aver dato vita ad un carattere poco tollerante. E’ bene assicurarci che il bambino si prenda cura in prima persona del cane, per sviluppare il suo senso di responsabilità; ma è necessario che sia sempre affiancato da noi, per controllare il modo in cui lo fa, e per essere certi che abbia imparato a comprendere a fondo le necessità del cane. Fondamentale poi è il tempo che dedichiamo loro. I cani, lo abbiamo detto tante volte, non vanno mai lasciati soli con i bambini. Potrebbe essere un gioco troppo movimentato o una tirata di orecchie di troppo a far agitare il cane, che potrebbe accidentalmente mordere il piccolo.

E di contro potrebbe essere proprio nostro figlio, seppure involontariamente, a fare del male al cucciolo. Per questo motivo vanno controllati, e bisogna insegnare ad entrambi a rispettare lo spazio dell’altro. Infine, ma non meno importante, è necessario tenere sotto controllo il tipo di rapporto che si crea fra di loro; è possibile che un legame troppo stretto porti il cane ad essere iperprotettivo con il bambino e quindi aggressivo con gli altri, a volte può succedere perfino con gli altri membri della stessa famiglia.

cani e bambini

Le razze di cani più adatte ai bambini piccoli

In base a tutte queste valutazioni, vediamo ora quali sono le razze più adatte ad un bambino piccolo e perchè. Al primo posto c’è sicuramente il Golden Retriever. Talvolta si fa l’errore di pensare che un cane di taglia piccola sia più adatto ad un bambino, il Golden Retriever è la smentita secca a questa errata convinzione. Buono, docile ed estremamente paziente, è il cane che più si adatta a crescere con un ragazzino, senza eccezioni. Al secondo posto troviamo il Labrador. Con la sua indole delicata e protettiva, sa moderarsi e rapportarsi alle persone anche in base alla loro grandezza, con un’ unica pecca.

La vitalità del Labrador non ha limiti, e quindi può succedere che, fomentato dall’altrettante inesauribile energia del bambino, le loro sessioni di gioco non trovino mai una fine. Segue il Barboncino. Affettuoso oltre ogni limite, ha in più delle altre razze la capacità di collaborare nell’educazione del bambino. Infatti il Barboncino ha quella che possiamo definire una severa dolcezza, ossia la capacità di insegnare, con le dovute maniere, il senso di responsabilità a nostro figlio..che non è poco.

Al quarto posto, strano ma vero, c’è il Pastore Tedesco. Oltre ad essere paziente ed affettuoso, il Pastore Tedesco è anche molto protettivo, e tende ad assumere un vero e proprio ruolo da baby sitter. In questo caso è bene, come dicevamo, fare attenzione che il rapporto fra di loro non diventi troppo esclusivo, e che il cane non sviluppi esageratamente la sua protettività nei confronti del piccolo. Infine c’è il Bracco Ungherese. Di certo non è fra i cani più famosi e sicuramente non è il primo che ci viene in mente se pensiamo ad una razza adatta ai bambini, eppure fra tutti è quello che riesce a sviluppare il rapporto più equilibrato con i bambini molto piccoli. Amico inseparabile e affettuoso, ma anche molto rispettoso delle regole della famiglia.

razze di cani per bambini

Le razze di cani più adatte ai bambini più grandi

Queste sono le razze adatte ai bambini piccoli, ma se nostro figlio invece ha un’età che si avvicina ai 10 anni, possiamo spaziare un po’ di più. Oltre a quelle già elencate, ci sono razze che sembrano fatte a posta per i ragazzini. Ad esempio sia il Border Collie che il Setter Irlandese sono perfetti compagni di gioco, ma anche cani sufficientemente calmi da poter affiancare i nostri figli magari durante lo studio, senza essere continua fonte di distrazione. Buon carattere e grande intelligenza, queste le loro qualità più spiccate. Il Bull Terrier invece, proprio come il Dalmata, ha il grande vantaggio di essere un cane estremamente tollerante con i bambini, ma il “difetto” di voler assoluto rispetto per i propri spazi. Per questo entrambe le razze sono adatte a bambini un pochino più grandi e già educati in questo senso.

Infine il Terranova. Non c’è dubbio che sia il cane baby sitter per eccellenza, ma non ci vuole tanto a capire perchè non va bene per i bambini troppo piccoli. Avete presente la mole? Nonostante il carattere impeccabile, protettivo e mansueto di questo cane ci teniamo per l’ennesima volta a ricordare una cosa fondamentale: un cane è sempre un cane. Aldilà del gran cuore che hanno, del senso del dovere e della responsabilità, il cane è un animale, e dunque molto spesso guidato dall’istinto. Non lasciamo i bambini soli con i cani, per la loro sicurezza e per la nostra pace mentale. Una volta che questo concetto diventa uno stile di vita, qualunque razza scegliate per vostro figlio, crescere con un cane sarà per lui un’esperienza unica ed irripetibile.